HOME


Indennità di accompagnamento

Data: Wed, 10 Apr 2002
Da: "Lucia"
A: "Conosciamocimeglio Down" <[email protected]>
Forward to: "AIPD Telefono D" <[email protected]>

Sono la mamma di un bambino Down di 5 anni e mi è stato sospesa l'indennità di accompagnamento quindi devo ripetere tutta la burocrazie con le rispettive visite.Allora mi chiedo,come mai lo Stato a 5 anni sospende l'accompagnamento: perchè un bambino che nasce Down dopo 5 anni può tornare ad essere normale?non lo capisco.Potete farmi sapere cosa devo fare per evitare il tutto secondo voi devo procedere con un legale?
Grazie.

Data: Fri, 12 Apr 2002
Da: "AIPD Telefono D" <[email protected]>
A: "Lucia"
CC: "Conosciamocimeglio Down" <[email protected]>

Gentile sig.ra Lucia,
la sindrome di Down per legge non ha una valutazione univoca, e non esiste una norma che stabilisca che i bambini con sindrome di Down siano esonerati dalle visite di revisione.
La richiesta ricevuta rientra in quello che la legge prevede e non è possibile sottrarsi alla visita a seguito della visita riceverà un nuovo verbale (che potrebbe essere comunque uguale a quello in suo possesso).
Se desidera approfondire tale argomento può contattarci al Telefono D - servizio di consulenza telefonica sulla sindrome di Down - che risponde al n°063720891.
Cordiali saluti
Francesca Pompili
Assistente sociale AIPD

Altre informazioni sull'argomento: http://www.aipd.it/informazione/assistenza/indice.htm